Menù di Capodanno: i nostri consigli su cosa cucinare

Menù di Capodanno

Realizzare un menù di Capodanno ed in generale per le feste di fine ed inizio anno, non è sempre un compito semplice, e spesso si cade nella ripetività, ma l’importante è sapere coniugare la buona cucina nel rispetto delle tradizioni culinarie, senza perdere la magia dell’ospitalità.

Dice un proverbio, che per il menù di Capodanno bisogna consumare sette pasti, ma tante volte le portate sono anche più!

Un Menù di capodanno, parlando del cenone (ma potrebbe andare bene anche per pranzo) potrebbe essere così composto:

2 antipasti

2 primi piatti

2 secondi piatti

2 contorni

1 dolce e dolcetti di pasticceria

Come vedete, le portate sono nove, con preparazioni che possono essere realizzate anche il giorno prima, per poter essere cucinate velocemente il giorno dopo senza premura, aspettando gli invitati o semplicemente per rendere la cena o il pranzo più rilassante.

Alcune idee e ricette tipiche per le feste 

Antipasti ed aperitivi

antipasti ed aperitivi

Per gli antipasti ed aperitivi, dipende se il vostro menù di capodanno è a base di pesce o carne: con il pesce vanno bene dei crostini con burro o maionese, guarniti con salmone affumicato , caviale , tonno e limone oppure se il menù è di carne, tramezzini con maionese e salumi vari, olive o funghi.

L’antipasto può essere un tris di affumicati, come salmone, pesce spada e tonno, guarnito con cocktail di gamberi ,insalata di polpo ,arricchiti con aceto balsamico, olio e rucola.

In alternativa potete realizzare piccoli rustici o pizze salate, con della pasta brisè pasta sfoglia, e farcirla a piacimento con salumi, salsiccia e verdure.

Primi piatti

primi piatti

Per i primi piatti, non può mancare la classica lasagna con ragù e besciamella fatta in casa, oppure per chi non vuole carne, una lasagna ricotta e spinaci o ai funghi.

Ottimo anche un risotto, da quello alla pescatora con crostacei, calamari e cozze, a quello alla zarina, con salmone, caviale o uova di Lombo e panna.

Altrimenti, sappiate che la pasta fresca è un ottimo punto di partenza per delle tagliatelle panna e salmone veloci da cucinare, oppure come base per un ragù di cinghiale. 

Secondi Piatti

Secondi Piatti

Per i secondi, tantissime sono le possibilità, se scegliete del pesce, un buon filetto di salmone croccante con contorno di patate al forno, oppure orata o cernia in crosta di sale, cotolette o involtini di pesce spada, ed ancora anelli di calamaro fritto, piatto sempre sfizioso e gustoso.

C’è il classico cotechino (o zampone) con contorno di lenticchie, che saprà riscaldare e coccolare il palato. 

Se scegliete la carne, cotolette di manzo o maiale fritte, salsiccia arrosto, agnello a forno con patate, o il classico falsomagro ripieno al sugo o il polpettone ripieno a forno.

Dolce di capodanno

Dolce di capodanno

Come da tradizione, non possono mancare cestini di frutta secca ( arachidi, noccioline, noci e fichi secchi), i torroni , biscotti alle mandorle, ed il classico panettone semplice o farcito.

Potete acquistare dal vostro pasticcere di fiducia, un ottimo tronchetto di Natale al cioccolato fondente, oppure un Bianco e Nero, vanno bene anche delle torte alla frutta o pasticcini con la crema di vario tipo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *